La  psicoterapia (“cura dell’anima”) è una pratica terapeutica che, prendendo in carico una persona, una coppia, o un gruppo di persone, si occupa di curarne il disagio psicologico, sostenendo la salute psichica dell’individuo. Lo psicoterapeuta utilizza lo strumento del colloquio clinico, ed è un medico o uno psicologo specializzato.

mongolfiera

I disturbi, in questo senso, sono tutte quelle situazioni interne, generate da vulnerabilità biologiche e da condizionamenti esterni, che influenzano negativamente il benessere soggettivo e interferiscono sulla qualità della vita, e che possono determinare l’insorgenza di sintomi quali ansia, depressione, insonnia, disturbi del comportamento alimentare, disturbi psicosomatici, dipendenza da sostanze, difficoltà di adattamento, problemi relazionali, o malesseri esistenziali senza specifici sintomi. La psicoterapia aiuta quindi la persona ad osservarsi, a comprendere meglio le ragioni del proprio disagio, e a valutare la possibilità di avviare un processo di cambiamento nel rapporto con se stessi e gli altri verso un maggior benessere.

Il servizio di Psicoterapia dell’Istituto intende essere portatore di un valore culturale – prima ancora che clinico – di benessere inteso come consapevolezza, crescita evolutiva, autorealizzazione, integrazione, curiosità epistemica, cura, alleviamento della pesantezza sintomatologica, mobilitazione delle risorse per il superamento delle crisi.

L’Istituto si presenta come un luogo che accoglie la persona e i suoi bisogni nella loro peculiarità; grazie alla consapevolezza e alle specifiche competenze dei professionisti, riconosce la complessità dell’esperienza personale, generata dall’integrazione di mente e corpo e manifestata nell’incontro con l’altro. Medicina e Psicologia confluiscono nel paradigma psicosomatico.

L’istituto propone quindi percorsi differenziati e calibrati sul bisogno dell’individuo, dando rilievo allo specifico contesto attuale e alla storia di vita.

La richiesta d’aiuto viene approfondita nei primi colloqui di consultazione, eventualmente anche attraverso l’utilizzo di test psicodiagnostici, per orientare la persona al percorso più adeguato. La modalità di gestione della domanda è condivisa dai terapeuti dell’Istituto grazie a costanti supervisioni dei casi; ciò garantisce una valorizzazione degli specifici modelli di intervento, l’integrazione delle competenze, e contemporaneamente quella elevata coerenza metodologica – basata prima di tutto sull’attenzione clinica verso il funzionamento bio-psico-sociale individuale – da cui deriva la buona qualità del rapporto tra terapeuta e paziente. La relazione terapeutica è infatti l’elemento che tutti i più recenti studi hanno correlato all’efficacia della terapia e alla cura, a prescindere dagli specifici modelli di intervento.

I percorsi si avvalgono di numerosi metodologie terapeutiche per favorire l’approccio più adeguato al tipo di disagio e ai bisogni espressi, assicurando in tal modo elevata versatilità nell’offerta:

  • Interventi a orientamento psicodinamico
  • Interventi a orientamento cognitivo – comportamentale
  • E.M.D.R.
  • Training Autogeno
  • Utilizzo collaborativo dei test
  • Consulenze psicofarmacologiche

Il servizio inoltre mette a disposizione la possibilità di effettuare i colloqui in inglese, grazie alla presenza di terapeuti di lingua madre.

News

mongolfiera